[ad_1]

LA VICENDA
ROVIGO L’ex sostituto procuratore a Rovigo Davide Nalin, di Padova, oggi quarantenne, già esauriti due anni di sospensione può tornare ad indossare la toga. Non più come pm, bensì come giudice. E non a Rovigo, ma a Bologna, dove è stato trasferito. Questo l’esito della sentenza emessa ieri dalla sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura, chiamata a valutare la condotta dell’ex pm nell’ambito delle note vicende legate alla Scuola di formazione giuridica avanzata e di preparazione ai…



[ad_2]

Continua a leggere dalla fonte originale