[ad_1]

Giovane, carino, anticonformista e magari pure alla moda. Sono queste alcune delle cose che vengono in mente oggi quando si sente la parola “hipster” e tutta la sottocultura legata a questo termine. Una sorta di moderno bohémien con un preciso orientamento anche dal punto di vista delle convinzioni progressiste e che tuttavia è difficile racchiudere in una semplice definizione: anche per questo la domanda a cui ha dovuto rispondere la pur brava Zafiira, concorrente di “Chi vuol essere…



[ad_2]

Continua a leggere dalla fonte originale