[ad_1]

È la nuova frontiera del lavoro, croce e delizia di dipendenti e imprenditori. Stiamo parlando dello smart working, che in italiano traduciamo con “lavoro agile”, quel complesso mix flessibile che si svolge tra casa e ufficio. Durante la pandemia è arrivato a coinvolgere potenzialmente otto milioni di italiani, anche se nella maggior parte dei casi si trattava di semplice tele-lavoro (home working, il lavoro da casa). Come tutte le innovazioni, ha i suoi pregi e i suoi difetti….



[ad_2]

leggi tutto l’articolo